Monero: analisi di mercato settimanale (dal 11/04 al 18/04 2019 su coppia BTC/XMR)

analisi settimanale monero

Monero continua a restare incastrato in un trend laterale ormai da metà dicembre scorso, precisamente da quando in data 15/12 ha toccato l’ultimo minimo; da quel momento il prezzo continua ad oscillare e nonostante fosse sembrato intenzionato ad entrare in un trend rialzista ad inizio mese in realtà quello che è successo è che ha bruciato completamente il rialzo costruito nella prima settimana del mese tornando esattamente al punto di partenza. Come avremo modo di capire meglio nei prossimi due paragrafi XMR in questo momento è una delle criptovalute più interessanti da osservare ed anche tra quelle che offre le migliori chance per un profitto a basso rischio; attenzione, però, che questo non significa che potete catapultarvi a comprare. Prima di fare la nostra solita previsione per i prossimi sette giorni, quindi, tentiamo di capire cos’è successo nella settimana appena trascorsa buttando un’occhiata al grafico su bitmex.

BTC/XMR poco slancio e tanta sofferenza

XMR soffre, questo è poco ma sicuro, lo percepiamo chiaramente con una semplice occhiata al grafico, il prezzo non riesce a trovare i volumi necessari per invertire il trend e da quasi quattro mesi ormai s’è infilato in una lateralità che non offre alcun interessante punto di ingresso a meno di non essere dei kamikaze. Sia chiaro, un buon trader deve sapere anche rischiare, io stesso ad inizio mese ho fatto almeno un paio di trade su XMR facendoci un discreto profitto in un arco temporale abbastanza breve, ma le condizioni erano diverse da quelle attuali. Partiamo comunque dal grafico 30D per inquadrare meglio la situazione; qui la situazione non appare particolarmente incoraggiante, le nuvole di Ichimoku ci mostrano uno scenario ribassista, l’RSI è ancora ben lontano dalla zona di ipervenduto e solo l’Elder Ray ci permette di identificare una piccola divergenza rialzista che però potrebbe aver fatto già il suo “lavoro” col rialzo che abbiamo visto ad inizio mese, finendo così per esaurire il suo slancio. Passando al grafico 7D ritroviamo un po’ di ottimismo, qui vediamo che la divergenza bullish è ancora in costruzione e quindi quella che abbiamo visto negli ultimi sette giorni potrebbe essere benissimo una fase di accumulazione; vediamo inoltre che il prezzo, pur faticando a trovare slancio, resta molto vicino al supporto che, almeno per ora, sembra intenzionato a reggere. Vediamo quindi il time frame a un giorno per schiarirci ancora meglio le idee; da questa prospettiva vediamo subito che c’è stato un tentativo di inversione concreto, col prezzo che ha scavalcato la nuvola di Ichimoku che però appare essere molto sottile e non sembra offrire un grande sostegno. In questo momento, però, il prezzo è tornato dentro la nuvola e sembra intenzionato ad attraversarla al ribasso; non vediamo divergenze di alcun tipo ed anche il MACD in questo momento appare marcatamente bearish. La situazione, quindi, continua a non essere delle più incoraggianti, anche se qualche spiraglio di luce rimane, per cui chi sta facendo hodling su questa moneta può conservare un po’ di ottimismo

Previsione settimanale

Quello che mi aspetto in questa settimana da XMR è che il prezzo ritracci nuovamente andando a testare il supporto in zona 0,0122BTC dagli attuali 0,0129BTC; spostandoci su un time frame ancora più stretto (il quattro ore) notiamo una divergenza ribassista abbastanza forte sul MACD quindi direi che probabilmente già nei prossimi giorni vedremo il prezzo andare giù. L’aspetto positivo di tutta questa storia è che sembra si sia formato un grosso cuneo ascendente per cui in molti (incluso il sottoscritto) sono convinti che sia solo una questione di tempo prima che Monero riesca finalmente ad invertire il suo trend; il problema è però capire quanto tempo gli servirà per riuscirci. Per uscire dalla situazione attuale XMR potrebbe metterci ancora molte settimane, persino mesi, tanto che potrebbe essere necessario attendere fino al primo trimestre del 2020 per vederlo rientrare in un trend bullish. Come dicevamo, però, in questo momento questa moneta offre una delle migliori opportunità di profitto col più basso rischio sul mercato, basterà infatti attendere che il prezzo rompa al rialzo quota 0,015BTC per ricavarne un segnale abbastanza solido di inversione. Attendendo che questo accada si potrà sfruttare il trend attuale per mettere a segno qualche colpo, facendo attenzione di comprare sempre il più vicino possibile al supporto e badando bene che non lo rompa, in caso contrario il prezzo potrebbe andare giù secco trovando la prima occasione di rimbalzo tra 0,0062BTC e 0,0084BTC. Attenzione quindi ad operare su questa moneta se non siete assolutamente sicuri di ciò che state facendo, in questa fase siamo infatti nell’ambito dello scalping e rischiate di essere tratti in inganno dalla solita trappola per tori. Chi vuole operare sulla base di maggiori certezze farebbe invece bene ad aspettare la rottura della resistenza in quota 0,015BTC, per ridurre il più possibile il rischio ed andare sostanzialmente a botta sicura

Nota bene: questo post non intende fornire in alcun modo consigli di natura finanziaria relativi a come investire il vostro denaro ma ha finalità puramente didattiche, ValuteVirtuali non ha denaro investito in Monero