TRON: analisi di mercato settimanale (dal 30/03 al 06/04 2019 su coppia TRX/BTC)

tron prezzo

Iniziamo subito col dire che, a meno di non essere fermamente convinti del proprio investimento, TRON ha tutte le caratteristiche per essere una di quelle criptovalute su cui sarebbe meglio non operare, soprattutto se si è ancora alle prime armi e ancora di più se non si sta pensando a un investimento di lungo periodo. Questo tipo di premessa non deriva da un giudizio di merito sulla bontà del progetto, deriva piuttosto dal fatto che parliamo di una cripto che ha alle spalle una storia ancora troppo breve perché l’analisi tecnica possa essere applicata a dovere. Noi ci proviamo comunque, ma non senza ribadire che quando si fa analisi tecnica tanto più lunga è la storia dell’asset su cui stiamo operando tanto migliore potrà essere la qualità delle nostra analisi; le valutazioni che stiamo per fare si basano sull’andamento dei prezzi su bitmex

TRX-BTC una settimana non proprio entusiasmante

Mentre quasi tutte le maggiori cripto nel corso dell’ultima settimana hanno dato grandi soddisfazioni ai trader di criptovalute, lo stesso non si può affermare per TRON; proprio nelle giornate del due e del tre aprile, infatti, la creatura di Justin Sun riceveva un sonoro schiaffone dai mercati. Nulla di particolarmente difficile da prevedere, anche in virtù del fatto che TRX veniva già da un periodo di grossi rialzi che l’avevano portata quasi a triplicare il suo valore passando da una quotazione di circa 300 satoshi alla fine del mese di novembre 2018, fino a toccare quotazioni di circa 850 satoshi nei primi due mesi del nuovo anno. Da quel momento in poi, però, il mercato ha riservato per TRON solo rospi da ingoiare e infatti, mentre scrivo, il prezzo si aggira intorno a quota 539 satoshi; si tratta di un supporto molto importante, che qualora venisse rotto potrebbe ricacciare il prezzo ancora più giù, in zona 400 satoshi. E’ proprio questo lo scenario che, francamente, reputo più probabile in questo momento, soprattutto se si setta il time frame a una settimana. Osservando il grafico 1D si potrebbe nutrire un po’ di ottimismo in più, ma in ogni caso prima di aprire una posizione sarebbe il caso di attendere il prossimo minimo, qualora infatti il prezzo dovesse scivolare più in basso del minimo segnato in data 3 Aprile questo potrebbe essere facilmente interpretato come un segnale di continuazione del trend ribassista.

Previsione settimanale

Anche se, come accennato, il non avere alle spalle uno storico del prezzo sufficientemente corposo rende molto complicato fare un’analisi tecnica di buona qualità, se ragioniamo in un’ottica di breve termine risulta francamente difficile ipotizzare uno scenario rialzista per TRON in questo momento; vero è che in quest’ultima settimana abbiamo assistito a una ripresa dei volumi per tutto il comparto delle altcoin, vero è che qualche balena potrebbe sempre metterci la coda, ma aprire una posizione long su TRX in questo momento assomiglierebbe più, a mio parere, all’ippica che al trading. Quello che intendo dire è che anche se un colpo di fortuna resta sempre possibile basta una semplice analisi del rischio per comprendere che in questo momento, in una logica di breve termine, scommettere il proprio denaro su una ripresa del prezzo di TRON non è la mossa più intelligente che un trader possa fare. Avremo modo, in ogni caso, di scoprire presto se questa analisi si sarà rivelata esatta oppure no, basterà attendere sabato prossimo, quando saremo ancora qui ad analizzare l’andamento del prezzo di TRX in coppia con BTC, mi raccomando, non mancate.

Nota bene: questo post non intende fornire in alcun modo consigli di natura finanziaria relativi a come investire il vostro denaro ma ha finalità puramente didattiche, ValuteVirtuali non ha denaro investito in TRON