Strategia operativa con Parabolic Sar

bitcoin

Questa strategia di trading operativo si basa su un indicatore davvero molto semplice. Il Parabolic Sar in effetti è uno strumento finanziario in dotazione alla migliori piattaforme dei broker piuttosto intuitivo e adatto anche ai traders alle prime esperienze. In effetti una volta imparato il modus operandi , il Parabolic Sar si rivela molto utile per orientare l’operazione a mercato, perchè quello di cui ogni trader ha bisogno è una tecnica efficace per realizzare profitti.

COME FUNZIONA LO SCALPING CON PARABOLIC SAR

Quando nello spazio di una sessione di trading è necessario fare circa 100 operazioni, quello che si vuole ottenere è che almeno il 60 – 70 di queste abbiano riportato un guadagno per fare in modo che le metodologie di money management prevalgano ottenendo un rendimento complessivo positivo.

Tutto questo in genere dipende dalla propria abilità, dal feeling che si ha con il mercato, ma molto dipende anche dagli strumenti che si utilizzano per analizzare le oscillazioni delle quotazioni e scegliere quando entrare e quando uscire da un’operazione di trading. Il Sar parabolico è uno strumento di analisi semplicissimo in grado di indicare molto bene non solo i punti di entrata a mercato ma anche quelli di uscita, sebbene facendo scalping ciò si riveli un problema secondario perché in genere bisogna avere il coraggio e la lucidità di uscire e di chiudere una posizione nel momento in cui essa abbia reso quel tanto di profitto prestabilito.

Lo scalping funziona nel modo per cui non si possono lasciar correre le posizioni e se si è previsto di chiudere una posizione dopo 5 pips, bisogna farlo senza esitazione senza lasciar proseguire la tendenza nella speranza di altri utili.  Il mercato infatti è capace di offrire ulteriori occasioni che il Parabolic Sar è perfettamente in grado di segnalare. Con il Parabolic Sar è possibile fare analisi tecnica in maniera molto efficace, si tratta infatti di un indicatore molto diffuso per via della sua incredibile semplicità.

E’ un indicatore di Momentum usato per stabilire le probabilità di inversione di un trend anche ridottissimo. Il Sar parabolico non è un oscillatore e per questo motivo si trova implementato all’interno del grafico della piattaforma ad accompagnare i movimenti delle candele o delle barre, al di sopra o al di sotto di esse.

Come già detto, il Parabolic Sar è molto utilizzato per individuare punti di ingresso a mercato, ma è anche molto efficace per trovare i punti di uscita; è perfetto ad esempio per impostare gli stop loss quando il mercato è in tendenza. Questo strumento è costituito graficamente da una serie di curve dette paraboliche che seguono l’andamento del prezzo.

Le curve si posizionano al di sotto del prezzo quando il trend che si osserva è ascendente, mentre invece si posizionano al di sopra del trend nel caso in cui esso sia ribassista. Il Parabolic Sar è semplicemente perfetto per lo scalping, ovvero per il trading a brevissimo termine in quanto consente di aprire e chiudere molte trade.

Quando la curva che viene a formarsi viene toccata da una candela del grafico la posizione precedentemente aperta a mercato deve essere chiusa ed invertita aprendone una contraria. Quando i puntini della curva si trovano vicini alla candela significa che è stato raggiunto un nuovo massimo o un nuovo minimo, a seconda della situazione.

Il Sar parabolico viene particolarmente apprezzato proprio da chi fa trading sul brevissimo e breve termine, ma è il caso di ricordare che non è molto affidabile quando il mercato restituisce una fase laterale e quindi in quel caso non andrebbe usato, aspetto peraltro davvero difficile che si verifichi in quanto il timeframe che si deve usare è molto ristretto e varia da 1M ( 1 minuto) a massimo M15 (15 minuti). Un consiglio pratico è quello di utilizzare il Sar in un grafico a barre anziché in uno a candele (come in figura), perché in questo caso diventa meno leggibile con il possibile fraintendimento dei segnali.

Di fatto bisogna aprire posizioni long non appena i puntini del Sar si spostano al di sotto del grafico del prezzo, mentre nel caso contrario si devono aprire posizioni short quando il Sar parabolico sposta i suoi puntini al di sopra del grafico del prezzo.  Nello specifico, se si vogliono ottenere letture ancora più precise del grafico del prezzo si può utilizzare il Sar insieme ad altri indicatori come il MACD, magari in configurazione 3.10.1, oppure con l’RSI, in modo che i falsi segnali vengano ridotti il più possibile.

La cosa veramente importante è di evitare di usare il Sar nelle fasi laterali del mercato in quanto può indurre in errore. Possiamo inoltre evitare inutili perdite impostando a dovere gli stop loss in ogni singola posizione che si va ad aprire sulla piattaforma. E’ funzionale posizionare lo stop loss poco al di sotto della zona dove si verifica un nuovo spostamento del Sar al di sopra o al di sotto della nuova tendenza a seconda dei casi.

Di Vincenzo Augello