Analisi tecnica Criptovalute 7 Agosto 2018 – Litecoin Ethereum

Litecoin Eur

Prosegue la fase negativa per Litecoin. I prezzi hanno collezionato dieci casi di ribasso nelle ultime dodici sedute un chiaro segno di negatività (e di dominio negli orsi) che ha riportato LTC non molto lontano dai minimi di area 60, il supporto chiave di medio periodo per Litecoin.

Se abbiamo chiaro quale sarà il livello di resistenza oltre al quale le prospettive di LTC cambieranno, ovvero area 75/80, prima di prendere in considerazione qualsiasi scenario bullish per Litecoin, è opportuno guardarsi le spalle e per farlo abbiamo deciso di utilizzare l’indicatore Aroon. Secondo la teoria quando l’Aroon Up è in posizione zero e quello Down in posizione 100 il trend ribassista è molto forte e destinato a proseguire.

Siamo nella condizione attuale con la linea rossa che esprime l’Aroon Down ancora a 100 (livello massimo) e l’Aroon Up che da qualche seduta si è staccato da zero (livello minimo). Non basta però questa situazione.

Per assistere ad un primo segnale di inversione l’Aroon Up (linea verde) deve incrociare l’Aroon Down in fase calante. Solo a quel punto si potrà cominciare a ragionare su una strategia long su Litecoin Eur. Al momento la view bullish appare prematura.

Ethereum Eur

Nonostante i forti ribassi che stanno colpendo Ethereum dall’inizio del 2018, il bilancio annuale per ETH rimane ampiamente positivo. Chi possedeva la seconda criptovaluta per capitalizzazione il 7 agosto del 2017 ancora oggi vanta un saldo positivo superiore al 50%. Performance stellari che non necessariamente indicano sopravalutazione, ma certamente rendono possibili ulteriori limature di prezzo nella peggiore delle ipotesi, oppure stabilità attorno al supporto di 350 Eur per qualche settimana nella migliore delle ipotesi.

Questo è quello che desumiamo anche dall’andamento del Macd dopo il rifiuto del Macd di salire sopra la linea della zero con tanto di taglio dall’alto verso il basso da parte dell’oscillatore rispetto alla linea del segnale.

A livello grafico è abbastanza evidente come la barriera di 350 Eur è fondamentale per pensare quanto meno ad una fase laterale mentre una perdita di questo supporto sarebbe crediamo fatale per ETH.

Dal lato opposto, in caso di rimbalzo di ETH la resistenza chiave è rappresentata da area 405. Trend line ribassista e diversi massimi realizzati a fine luglio rendono piuttosto consistente questa resistenza oltre la quale cambierebbero inevitabilmente (ed in meglio) le prospettive di Ethereum.

Se vuoi speculare sull'andamento delle criptovalute principali, clicca qui sotto:Confronto Piattaforme Broker >>