Ripple fa segnare un altro record, la quotazione supera i 3 Dollari

La corsa di Ripple sembra non arrestarsi. La criptovaluta che ha come scopo quello di garantire un’infrastruttura di base per transazioni interbancaria a maggior velocità e minor costo ha ormai superato la soglia dei $3, facendo segnare un incremento percentuale del 1110% solamente nell’ultimo mese.
Questo significa che il token emesso da Ripple, XRP, ha incrementato il proprio valore di 11 volte rispetto a 30 giorni fa.

Dal grafico, che potete trovare anche sulla pagina di quotazione Ripple, possiamo evincere come la corsa di Ripple sia durata per tutto il 2017, facendo segnare complessivamente un + 46383% rispetto ad un anno fa.

La criptovaluta ha raggiunto la seconda posizione per capitalizzazione di mercato, superando Ethereum ed arrivando a valere circa la metà della capitalizzazione del Bitcoin, un traguardo inimmaginabile fino ad un anno fa.

Che cosa ha innescato il rally dell’ultimo mese?

La salita di dicembre, iniziata quando il token XRP valeva $0.20, ha a che vedere con una speculazione riguardante Coinbase. Ripple non è ancora quotato su questa piattaforma ma circa un mese fa sembra che siano trapelate voci sul suo possibile listing su Coinbase che, ricordiamo, è un exchange leader nel mercato delle criptovalute. Tale rumor è stato recentemente confermato anche da un tweet di Logan Kugler.

I dati dicono ancora Sud Corea

Se ci atteniamo ai fatti, e non alle speculazioni, appare evidente come la spinta maggiore si avvenuta dalla cripto-euforia che sta attualmente riguardando la Corea del Sud.

La tabella qui sopra mostra come gli exchange Coreani costituiscano la maggior parte del volume di trading su Ripple, ed in particolare come un solo exchange, il maggior player Coreano Bithumb, valga da solo più di un terzo del volume delle transazioni giornaliere.

Un altro dato interessante è che, come per altre criptovalute, gli investitori Coreani paghino un premium rilevante su Ripple. Mentre Ripple è valutato $3 negli exchanges USA ed Europei, su quelli delle Corea del Sud XRP è pagato $4, tirando la domanda e facendo aumentare il prezzo.

La corsa di Ripple dura ormai da 3 settimane. Data l’alta volatilità giornaliera, è difficile capire quando si fermerà e quale sarà il prezzo di mercato una volta che questa fase di euforia si attenuerà. Raccomandiamo la massima prudenza a tutti coloro che sono interessati a fare trading su questo strumento.