CRIPTO VALUTA QUOTAZIONE REAL TIME
RIPPLE logo
BTC:
USD:

CARATTERISTICHE RIFERIMENTI
Max Supply:100 miliardi
Current Supply:37 miliardi
Meccanismo: Consensus iterativo
Indirizzo Twitter: @ripple
Sito Web:Ripple.com
GRAFICO REAL TIME RIPPLE

*I valori del grafico provengono da Poloniex.com e sono aggiornati ogni 2 minuti.

STORIA RIPPLE

Ripple ($XRP) è una moneta digitale in circolazione dal 2013 che ha come scopo quello di abbassare notevolmente il costo delle transazioni che normalmente gli enti terzi (Banche, carte di credito, Paypal, ecc.) intascano per ogni transazione.

Come per il Bitcoin, la rete Ripple è open-source, distribuita e permette transazioni P2P tramite la rete Internet.. L’azienda che ha creato il protocollo Ripple è OpenCoin ed è stata fondata da Chris Larsen e Jed McCaleb. McCaleb è approdato a Ripple dopo l’esperienza in Mt. Gox mentre Larsen è già stato cofondatore dell’azienda di finanziamenti E-LOAN.

In che cosa differisce Ripple da Bitcoin?

• Innanzitutto il Bitcoin si presenta come una valuta digitale, mentre per Ripple è più corretto dire che si presenta come una rete di transazioni che contiene anche una valuta digitale, il Ripple.
• Utilizzano due metodi diversi per raggiungere il consensus, il Bitcoin utilizza il mining mediante Proof-Of-Work, mentre il Ripple utilizza un tipo di consensus iterativo. Questo permette al Ripple di essere più veloce del Bitcoin, riducendo il tempo di transazione a pochi secondo rispetto ai 10 minuti medi della rete Bitcoin.
• Mentre la rete Bitcoin traccia solamente i movimenti di BTC, la rete Ripple può tracciare movimenti di qualsiasi tipo di asset, pertanto Ripple può tener traccia di movimenti di qualsiasi tipo di valuta.
• Altra differenza fondamentale è la distribuzione: mentre i Bitcoin vengono creati gradualmente fino al raggiungimento di 21 milioni, i Ripple sono già stati tutti creati ed il loro numero massimo di 100 Miliardi è quindi già stato raggiunto. Mentre i Bitcoin sono distribuiti tramite il mining, gli XRP vengono distribuiti direttamente da OneCoin.

Se vuoi speculare sull’andamento del Ripple la piattaforma Plus500 offre la possibilità di effettuare trading sul cross XRPUSDVisita Plus500 per operare su RIPPLE

Quest’ultimo punto si è rivelato cruciale nella valutazione di questa moneta ed è alla base del modello Ripple. La scelta di Ripple è quella di evitare i consumi di energia elettrica dovuti mining con proof-of-work e distribuire creando una rete che crei fiducia, utilità e liquidità tra gli utilizzatori della rete.

Il piano di distribuzione però non è ancora chiarissimo. Ad oggi (2017), secondo quanto riportato nel sito ufficiale ripple.com, Ripple prevede di distribuire al pubblico un totale di 50 miliardi di XRP entro il 2021, mentre il resto dovrebbe rimanere in mano alla fondazione che li ha creati.