CRIPTO VALUTA QUOTAZIONE REAL TIME
MONERO  logo
BTC:
USD:
CARATTERISTICHE RIFERIMENTI
Difficulty Adj: 2 blocks
Block Reward: 8.6
Algoritmo: CryptoNight
Indirizzo Twitter: @monerocurrency
Sito Web: getmonero.org
Proof Type: PoW
GRAFICO REAL TIME MONERO


*I valori del grafico provengono da Poloniex.com e sono aggiornati ogni 2 minuti.

STORIA MONERO

Monero è una valuta virtuale originariamente lanciata nel 2014 con il nome di BitMonero, Monero significa “coin” in Esperanto. I principi cardine del Monero sono 3: privacy, decentralizzazione e scalabilità.

Come per il Bitcoin questa valuta virtuale si basa su di un modello open-source e su di un algoritmo Proof-Of-Work. I Monero verranno emessi tramite mining e la curva di emissione farà si che verso la fine di maggio 2022 vi saranno in circolazione circa 18 Milioni di XMR. Dopo il maggio 2022 la quota di emissione sarà costante ed equivarrà a 0.6XMR a blocco creando così un’inflazione perpetua sotto all’1%.

A differenza del Bitcoin, il Monero si basa sul protocollo CryptoNote, migliorato per avere una maggiore riservatezza sulla tracciabilità delle transazioni.
Il Monero non prevede il dimezzamento del prezzo per blocco ed il proprio algoritmo Proof-Of-Work, detto CryptoNight riduce significamente il vantaggio di minare in GPU rispetto al mining CPU. Questo permette una buona decentralizzazione in quanto svantaggia la creazione di mining farms e pool mining che stanno condizionando di fatto il mining del Bitcoin.
Per quanto riguarda la scalabilità, Monero non prevede una block size massima, prevenendo i problemi che attualmente affliggono il Bitcoin, ma comunque il meccanismo di block reward è fatto in modo tale da evitare un eccessivo aumento della block size.

Il 10 Gennaio 2017 il Monero ha ulteriormente rafforzato la riservatezza delle transazioni tramite l’algoritmo Ring Confidential Transaction sviluppato da Gregory Maxwell di Bitcoin Core. Mentre in precedenza le transazioni erano “offuscate” con un meccanismo che creava confusione e quindi ne diminuiva la tracciabilità, con il nuovo algoritmo si aggiunge un ulteriore livello di riservatezza non mostrando i valori dentro una transazione a coloro che non ne prendono parte in modo diretto.

Il Monero ha ricevuto un supporto costante da parte della community nel corso di questi anni e la propria architettura è stata particolarmente apprezzata dagli esperti. Durante il 2016, il Monero ha raggiunto la propria consacrazione aumentando considerevolmente il proprio valore, passando da circa 0.001 BTC a 0.015: un apprezzamento di ben 15x. Grazie a questo il Monero ha raggiunto la quinta posizione nella classifica delle monete virtuali a maggior capitalizzazione, in compagnia di Bitcoin, Ethereum, Ripple e Litecoin.