Il Mercato sotto la Lente BTCUSD & BTCEUR – 16 Maggio 2018

BTCUSD

Nei confronti della precedente analisi la situazione sul principale rapporto criptovalutario rimane sostanzialmente invariata. Il cambio BTCUSD infatti resta sopra quota 8.000 dollari sostenuto dal summit relativo al Consensus Conference organizzato negli Stati Uniti che probabilmente terrà in quota il mercato di riferimento almeno nel breve termine. Sul piano strettamente tecnico la media mobile di lungo periodo seguita a realizzare una efficace resistenza dinamica a discapito degli impulsi dei compratori. Così Bitcoin continua a consolidare all’interno di un intervallo ristretto. Nello specifico al di sopra degli $8000 i rialzisti recuperano il controllo mentre al di sotto i ribassisti potrebbero afferrare il timone e cercare di spingere i prezzi in ulteriore ribasso. Di fatto nelle ultime 24 ore il mercato ha cercato di muoversi al rialzo ma l’avanzamento appare lento e ostacolato dalle vendite attivate in prossimità di SMA a 200 giornate. Su grafica a quattro ore tuttavia MACD in configurazione classica è ancora sufficientemente impostato. Dal punto di vista statistico potrebbe trattarsi di una fase di accumulo, di consolidamento, prima dell’eventuale movimento rialzista. Peraltro negli ultimi giorni l’insieme dei mezzi di informazione ovvero i mass media hanno teso a rilasciare una serie di notizie favorevoli per il mercato delle criptovalute alimentando la ripresa del sentiment. Dal lato operativo quindi  è minore l’esposizione al rischio delle posizioni in acquisto, con il recupero dell’area $9.000 prima e $10.000 in tempi più dilatati. Grafico BTCUSD by tradingview

BTCEUR

Osservando invece le oscillazioni di prezzo di BTCEUR si evince un mercato poco mosso, che tende verso il basso, in uno stretto ciclo trading range. D’altro canto durante queste ultime sedute di Borsa non sono attese notizie fondamentali importanti da nessuna parte del mondo ad eccezion fatta della propensione di società di grandi dimensioni che iniziano ad affluire nel mercato di riferimento, fattore che probabilmente apporterà degli investimenti, favorendo la maturazione del mercato di Bitcoin, forse in maniera abbastanza rapida. Tutto ciò restituisce un certo ottimismo e solo l’assenza di falso segnale short sotto quota 7.000 euro potrebbe invalidare l’outlook bullish di medio termine, a fronte delle correzioni sotto la resistenza dinamica segnata dalla media mobile a 200 periodi. Invero, sembra che in questa fase importanti investitori stiano cercando di accumulare Bitcoin, pertanto soltanto una decisa rottura long della SMA (200) supportata da un sostanziale incremento dei volumi può alimentare l’allungo verso i 7.900 euro, resistenza statica di più lungo termine. In merito, Brian Kelly, fondatore e CEO di BKCM LLC, impresa di investimento specializzata nelle valute digitali ha affermato che nonostante tutti i timori presenti sul settore delle criptovalute, Bitcoin non potrà continuare ad essere ignorato ancora a lungo. Grafico BTCEUR by tradingview

Di Vincenzo Augello

Se vuoi speculare sull'andamento delle criptovalute principali, clicca qui sotto:Confronto Piattaforme Broker >>