Analisi tecnica Criptovalute 15 maggio 2018 – Neo Litecoin

Neo Usd

Come vedremo in seguito per Litecoin anche per Neo la rottura bullish di fine aprile sembra essere naufragata nell’ultima settimana con una pesante sequenza ribassista.  Toccato un massimo poco sopra 90 Usd i prezzi sono precipitati di oltre il 40% toccando quota 58. Questo livello rappresenta esattamente la zona di transito della trend line discendente che guidava il ribasso da inizio anno. Tornare sotto questa soglia sarebbe pericoloso per Neo, ma la vera criticità la troviamo in area 50 Usd.

Quei passa quella bullish trend line che da settembre unisce i minimi crescenti di Neo. Ad aprile proprio questo test favorì l’accelerazione di quasi il 100% per Neo. Obiettivamente la condizione tecnica di allora era diversa da quella attuale. Soprattutto il Macd ci permette di capire perché. Mentre ad aprile questo oscillatore era in posizione particolarmente depressa con tanto di divergenza rispetto ai prezzi che lasciava trasparire la possibilità di un rimbalzo, ora il Macd ha tagliato la linea del segnale da una posizione tutt’altro che confortante per i tori. Il rischio di veder nuovamente interessati i supporti di lungo è concreto. Modifica data e ora

Litecoin Eur

Non c’è peggior rottura di una falsa, questo dicono gli analisti tecnici e quando si verifica ciò che vedremo tra poco su Litecoin le antenne devono essere tenute ben diritte. LTC nella versione in Euro ha infatti tentato ad inizio maggio di violare al rialzo la trend line discendente che guida tutta la correzione partita a dicembre 2017. Area 130 era in effetti stata superata con un allungo che si è esteso fino a 152. Da quel momento però Litecoin ha cominciato a scendere e lo ha fatto come peggio non poteva fare, ovvero con sei sedute consecutive di ribasso. Rottura rialzista che si è quindi rivelata una trappola per tori e che ora rischia di trasformarsi in un boomerang per Litecoin. Tornando al di sotto della trend line bearish non solo viene confermata la tendenza, ma ora siamo vicini allo scontro con la bullish trend line stavolta di lungo periodo. Se è vero che da dicembre le vendite prevalgono, è altrettanto verso che da un anno a questa parte i prezzi sono comunque saliti avvalorando la tesi dei rialzisti. A questo punto Litecoin deve evitare di scendere sotto i supporti che in sequenza sono 110, 90 e 79 Eur. Perdere questi livelli sarebbe particolarmente negativo per LTC, ma conforta la reazione di ieri che per ora sembra allontanare il pericolo e ringalluzzire i supporters di Litecoin. Chi guarda i trend di medio periodo qui dovrebbe azzardare il long con stop loss sotto 110.

Se vuoi speculare sull'andamento delle criptovalute principali, clicca qui sotto:Confronto Piattaforme Broker >>