Il Mercato sotto la Lente BTCUSD & BTCEUR – 14 Maggio 2018

BTCUSD

Rispetto al precedente appuntamento il principale rapporto criptovalutario cede vistosamente e seguita una fase discendente delle quotazioni iniziata il 5 maggio scorso quando ha sfiorato la quota dei $10.000. Sul ribasso pesano i le notizie circolate a carico di Upbit in merito ad una  frode commessa a danno degli investitori. Nel dettaglio, il più importante exchange della Corea del sud è stato oggetto di una indagine che ha generato la reazione negativa dei mercati di riferimento.  Secondo il rapporto di CoinDesk Korea, gli investigatori di Seul dell’ufficio del Procuratore del Distretto Sud, hanno perquisito la sede centrale della Borsa situata nella capitale coreana, causando una diminuzione dei volumi provenienti dalla Korea ed appesantendo il sentiment sulle principali criptovalute. Nello specifico, in fase di scrittura di questo articolo,  BTCUSD si muove a ridosso degli 8300 dollari per Bitcoin, dopo aver ceduto 11 candele giornaliere sul round number dei $10.000, livello di prezzo dove passa la media mobile a 200 periodi. La SMA a 200 giornate in precedenza si è dimostrata una efficace resistenza dinamica e, solo la sua rottura long consentirebbe l’invalidazione di questo tendenziale short sulla divisa digitale. Tuttavia l’attivazione di un vero e proprio drawdown, eventualmente, si avrebbe alla perforazione corta di quota $8.000, forte supporto statico e valore attorno al quale è atteso invece il recupero da parte dei compratori. Grafico BTCUSD by tradingview

BTCEUR

Anche nei confronti della Moneta Unica europea, Bitcoin restituisce un ampio ciclo di ribassi. Vendite che, non si esclude, possano essere state prodotte da una sostanziale manipolazione dei valori di quotazione in vista del Consensus Conference in grado di restituire volatilità contraria a quella vista fino ad oggi sul mercato delle criptovalute.  Il Consensus Conference, organizzato da CoinDesk, si svolge da oggi al 16 maggio presso il New York Marriott Marquis di New York e riguarderà settori molteplici attinenti le valute digitali e la tecnologia Blockchain. La reunion spesso in passato ha avuto un impatto non indifferente su tutti i mercati, da Wall Street a quelli di tutto il mondo. Di conseguenza le aspettative sono di una possibile interruzione della fase dovish in atto, prima o attorno al raggiungimento della struttura supportiva calcolata in area 6.400 euro per Bitcoin. Peraltro, su timeframes giornaliero le vendite hanno già superato il livello 0,382 del ritracciamento fibonacci, mentre quota 6.400 euro coincide con il valore 0,618 di correzione sulla medesima scala di riferimento. Il rimbalzo dunque potrebbe essere già in fase di incubazione. Sul piano tecnico tuttavia MACD in configurazione classica non riconsegna tuttora segnali di inversione long dell’asset preso in considerazione. Grafico BTCEUR by tradingview

Di Vincenzo Augello

Se vuoi speculare sull'andamento delle criptovalute principali, clicca qui sotto:Confronto Piattaforme Broker >>