Litecoin, la corsa non si arresta e tocca quota $300

Litecoin, quarta valuta per capitalizzazione e da sempre considerata come “back-up” del Bitcoin, sta facendo registrare una serie di massimi sin da venerdì 8 dicembre.

Per la verità $LTC aveva già beneficiato del clima di euforia di Novembre, quando in un solo mese era passato da un valore di $52 ad un valore vicino ai $100.

Ma è negli ultimi giorni che la quotazione del litecoin è esplosa. Se tralasciamo la seduta di Domenica 10 Dicembre, negli ultimi 4 giorni LTC ha guadagnato almeno $30 a seduta, riuscendo a toccare un massimo di $300 nella giornata di oggi.

Grazie a questo trend, LTC è riuscito anche a riprendersi la quarta posizione come capitalizzazione tra le criptovalute, alle spalle del Bitcoin Cash.

Il creatore di Litecoin, Charlie Lee, è recentemente stato in diverse trasmissioni televisive a parlare di Bitcoin, e la visibilità acquisita sembra aver giovato alla quotazione della propria criptovaluta. Detto questo, non possiamo che rispettare l’onestà intellettuale di Lee, che nonostante il trend rialzista di questi giorni ha raccomandato di essere prudenti quando si fa trading sulla sua criptovaluta:

“Ok, sorry to spoil the party, but I need to reign in the excitement a bit… Buying LTC is extremely risky. I expect us to have a multi-year bear market like the one we just had where LTC dropped 90% in value ($48 to $4). So if you can’t handle LTC dropping to $20, don’t buy!”

Questa la sua dichiarazione su Twitter di qualche ora fa. Dopo aver visto il proprio coin per diversi anni a quote inferiori ai $10, Lee si è sentito in dovere di placare i facili entusiasmi ed ha ricordato di come la quotazione avesse subito un forte arresto dopo un altro trend rialzista, quello del 2013.

La forza del Litecoin risiede senz’altro nel ruolo che gioca a favore del Bitcoin. Lee ha da sempre permesso di testare sulla blockchain di LTC una serie di implementazioni per Bitcoin, una di queste è stata anche Segwit. Per questo LTC viene da molti considerato come la vera alternativa al Bitcoin ed il recente aumento di valore potrebbe favorirne la conquista del titolo di vice-Bitcoin, ai danni dell’odiato rivale Bitcoin Cash. La figura qui sopra è la copertina del profilo Twitter di Lee e non ha bisogno di commenti.

Se vuoi speculare sull'andamento delle criptovalute principali, clicca qui sotto:Confronto Piattaforme Broker >>