PIVX sugli scudi: sarà il nuovo DASH?

by Supercryptogae

Cari speculatori seriali, rimettete a posto le vostre mandibole dopo lo shock da effetto Dash, mettetevi comodamente seduti, sorseggiate una camomilla calda, aprite coinmarketcap.com cercate PIVX e cliccateci sopra. Andate sulla price chart e guardate il prezzo del 10 Marzo … guardate quello di oggi e…tadadadan…attenti alla solita mandibola che cade…da 0,05 dollari a 0,9 dollari in sole due settimane.  Se siete assidui frequentatori del criptomondo vi sarete sicuramente accorti che queste improvvise impennate non sono così rare e spesso sono seguite da altrettante cadute verticali. Sarà questa una eccezione? Al solito nessuno può saperlo, ma qualcosa possiamo azzardarlo.

PIVX è un hardfork di Dash, quindi ne conserva la stessa struttura architetturale, ci sono i masternode che devono avere 10000 PIVX di collaterale e ricevono una percentuale dei block reward. C’è il treasury a cui viene assegnato il 10% del block reward e che serve per finanziare lo sviluppo del progetto. Ci sono i miner, ma qui arriva la prima grossa differenza con DASH, il mining di PIVX non si basa su un PoW (Proof of Work) ma si basa su architettura See-Saw che è un PoS (Proof of Stake). Quindi per “minare” i nuovi blocchi i “miner” devono dimostrare di possedere un determinato quantitativo di monete.

Il PoS potenzialmente è un vantaggio per gli investitori di medio lungo termine, in quanto è molto più economico del PoW che richiede un grosso dispendio di risorse per pagare hardware sempre più performanti e bollette elettriche sempre più costose. I POS “miner” quindi non sono costretti a vendere le proprie monete per rifarsi dei costi operativi.

Due interessanti differenze tra PIVX e Dash: PIVX è infinitamente inflazionabile, ovvero non prevede una numero massimo di monete emesse; è una valuta molto giovane, ha appena 1 anno, è quindi indietro con lo sviluppo rispetto a Dash ed al momento non sembra ancora esserci un PIVX Evolution in cantiere.

Dash e PIVX con la loro architettura hanno forse indovinato la ricetta per vincere la battaglia per la conquista del criptomondo?

Courtesy summary

3…2…1 Ignition

If the Dash price surge was shocking, what about PIVX’s price surge

PIVX as a hard fork of Dash it preserve the same architecture, with Masternode , Treasury and Miners, dividing the block reward.

Differencies :

  • PIVX uses a PoS while Dash A PoW
  • PIVX is doesn’t have a max coin emission cap
  • there is no PIVX evolution on the road for know

Who is going to win the Cryptoworld battle, maybe a cryptocoin that has Dash and PIVX architecture?

Se vuoi speculare sull'andamento delle criptovalute principali, clicca qui sotto:Confronto Piattaforme Broker >>

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*